Facciamo un TEST:
Quanto produttivo sei?

Ti e mai capitato di fare tante cose, tantissime, e di ripeterti in continuazione di non avere tempo per fare altro per arrivare a sera con quella sensazione un po strana di essere stanco ma non soddisfatto? Di aver come fatto tanto, ma di non esserti mosso?

Oggi voglio darvi una mano a testare la vostra produttività, ma prima di tutto chiariamo, cosa intendiamo per produttività??

Sicuramente fare di più in meno tempo, ma soprattutto la capacita fare cose che servono, quelle attività che ci fanno fare dei passi in avanti.

Ricordo benissimo quando, nei primi tempi in Australia cercavo di portare avanti tante cose: da una parte iI lavoro che era fondamentale per sostenerci, dall’altra la voglia che avevo da anni di crearmi un attività online. Avevo la scuola di inglese da frequentare e la necessità di stare con la mia compagna e poi chiaramente il bisogno di crearsi nuovi amici.

Avrei avuto bisogno di una giornata di 28/30 ore per poter incastrare tutto. Ma come tutti ne avevo solo 24.

Ricordo che le sensazioni più comuni in quei momenti sono state stress e frustrazione.

Non importava quante cose facessI, sembrava ce ne fossero sempre di più da fare, e soprattutto i risultati non arrivavano.

Se non consideriamo il lavoro e lo studio che erano in qualche modo obbligatori, tutto il resto andava male. Cosa potevo fare??

Ho dovuto premere il tasto pausa e analizzare per un attimo tutto quello che stavo facendo per cercare di capire cosa non stesse funzionando.

Ed é in quel momento che ho capito che non era una questione di QUANTO facessi, ma di COSA facessi.

Dovevo trovare un modo di fare di più di quello che era importante. Doveva diventare più produttivo e dovevo riuscire a concentrarmi su quelle attività che mi avrebbero fatto fare dei progressi.

Ed é stato solo quando ho capito l’importanza e ho iniziato ad applicare le tre strategie che voglio condividere con te oggi che sono riuscito a cambiare la mia situazione.

Viviamo in un mondo in cui la produttività ricopre un ruolo fondamentale, e perchè é cosi importante?

Viviamo in un mondo di distrazioni (telefonini notifiche mail colleghi capi) tutto richiede la nostra attenzione e noi facciamo fatica a gestirla la nostra attenzione.

Se guardiamo a quelle persone che riescono ad ottenere risultati al di sopra della media, hanno tutte in comune alcuni tratti specifici e uno di questi é quello di essere estremamente produttivi.

Oggi voglio accompagnarti alla scoperta di 3 strategie o accorgimenti che puoi utilizzare per per incrementare la tua produttività.

N1- IMPARARE A DIRE NO

Quanto bravo sei a dire no? se dovessi darti un voto da 1 a 10, che voto ti daresti??

WARREN BUFFET dice: “Le persone che vogliono avere successo, dicono NO praticamente a tutto.”

Perche?

Immaginate nella vostra vita di avere tre taniche: energia, tempo e risorse.

Queste taniche sono riempite ogni mattina, sono limitate, e ogni sera prima di andare a letto vengono svuotate e quello che c’era dentro viene gettato.Il nostro compito é quello di stare attenti a come utilizziamo queste taniche

Ogni scelta che facciamo, ogni decisione che prendiamo va a diminuire i livelli di queste taniche, quindi ogni volta che accettiamo di fare qualcosa o diciamo di SI a qualcuno stiamo diminuendo il livello di energia, tempo e risorse.

In pratica ogni SI che diciamo ci preclude la possibilità di dire altri SI piú avanti nella giornata.

Per questo é fondamentale imparare a dire NO. Per preservare le taniche per le cose importanti.

Dall’altro lato, dire solo NO ci porterà a fine giornata a buttare tutti i contenuti non utilizzati.

La soluzione??

Avere chiaro cosa vogliamo, e dire NO a tutto quello che non é in linea con in nostri progetti e obiettivi.

N 2- La regola del 90/90/1

Quanti di voi vorrebbero iniziare un nuovo progetto, una nuova attività o vorrebbero imparare qualche nuova abilità per poter magari cambiare qualcosa?

Il problema per molti di noi qualè ? Pensiamo di non avere tempo.

La regola del 90/90/1 si sposa perfettamente con queste esigenze.

In cosa consiste? per 90 giorni dedicate i primo 90 minuti della vostra giornata ad 1 sola attività.

Lo so, qualcuno di voi sta già pensando: “si Ivano, ma dovrei alzarmi 90 minuti prima.”

CERTO!.

Pensa a dove potresti arrivare se per 90 riuscissi a dedicare 90 minuti a quel progetto che é nella tua testa da anni, se per 90 giorni riuscissi a dedicare 90 minuti a quel nuovo business online che vuoi tanto iniziare o se per 90 giorni riuscissi a lavorare per 90 minuti sul fisico che vuoi.

Ecco, sai benissimo che differenza farebbe nella tua vita.

N 3 – IL Focus

Dobbiamo creare quello che io chiamo BOLLE DI FOCUS.

Rispondi a queste domande:

– Quanto riesci a controllare il tuo focus?

– Quanto sei in grado di gestire le distrazioni??

Sono due domande strettamente collegate. e La valutazione della tua produttività non può non passare per queste due risposte.

Quando dico bolle di focus intendo imparare ad isolarti dalle distrazioni. Isolarsi in termini fisici ed in termini tecnologici.

Creare delle bolle di 20/25 minuti in cui nulla può distrarti. No tecnologia, no notifiche no email e no squilli di telefono e allo stesso tempo rendi difficile essere raggiunto.

La nostra produttività, il nostro livello di attenzione cala drasticamente ogni volta che siamo distratti.

Studi dimostrano che per riprendere lo stesso livello di intensità dopo una distrazione ci servono 21 minuti.

Considerando che mediamente siamo disturbati o ci distraiamo ogni 10 minuti….

non stiamo mai lavorando al massimo delle nostre potenzilità

Questi sono 3 elementi chiave per aumentare la produttività

1 – IMPARARE A DIRE NO

2 – La regola del 90/90/1

3 – Controllare Focus – ridurre distrazioni

Adesso che le hai capite facciamo un gioco:

Prova a dare un voto da 1 a 10 ad ognuna di queste strategie e facciamo i conti, se il totale é 23/24 o superiore sei su un ottima strada, se invece sei sotto abbiamo qualcosa su cui lavorare.

Perché?

Qualsiasi siano i tuoi progetti, i tuoi obiettivi, i tuoi sogni, sia a livello professionale che a livello personale, essere in grado di essere più produttivo, di concentrare la tua attenzione e di gestire le distrazioni é fondamentale.